Square Kilometre Array, ecco il primo disco

Il prototipo completamente assemblato dell’antenna a disco Ska-P, presso l’officina di montaggio Cetc54 a Shijiazhuang, in Cina. Crediti: Ska Organisation

La China Electronics Technology Group Corporation 54 (Cetc54) ha di recente completato l’assemblaggio della prima antenna a disco (dish o a parabola) del progetto Square Kilometre Array (Ska), grazie all’importante contributo componentistico da Cina, Germania e Italia. L’antenna da 15 metri di diametro è stata inaugurata oggi a Shijiazhuang (Cina). Attraversando 18 fusi orari, negli ultimi 19 mesi i team hanno svolto un lavoro enorme cercando di rendere il dish di Ska completamente funzionale con tutte le ottiche e tre ricevitori. Alla fine, lo strumento Ska1-mid, braccio sudafricano della prima fase del telescopio Ska, sarà composto da 133 antenne di questo tipo, a cui vanno aggiunti i 64 piatti del telescopio MeerKAT già installati nella regione desertica di Karoo. continua ...