Proiettili di plasma scaldano la corona solare

Imagine a disco intero ripresa dal Solar Dynamics Observatory (Sdo/Aia) della Nasa l’8 Ottobre 2014 alle ore 14:22 Ut. Il riquadro in alto a destra mostra uno pseudo-shock osservato dalla missione Interface Region Imaging Spectrograph (Iris) della Nasa. Nel pannello in basso a destra la simulazione numerica multi-fluido di uno pseudo-shock mostra caratteristiche analoghe a quelle osservate

Come dei veri e propri proiettili, grumi di plasma vengono scagliati alla velocità di oltre 100 mila chilometri orari dalla fotosfera solare – ovvero il guscio della nostra stella dove emergono le macchie – e raggiungono lo strato più esterno dell’atmosfera del Sole, la corona, trasferendole così materia ed energia. In gergo tecnico questo fenomeno prende il nome di pseudo-shock: ad osservarlo per la prima volta, grazie alle riprese ad alta risoluzione dell’atmosfera solare realizzate dal telescopio spaziale Iris (Interface Region Imaging Spectrometer) della Nasa , è stato un gruppo internazionale di ricercatori guidato da Abhishek Kumar Srivastava dell’Indian Institute of Technology (Bhu), India e a cui ha partecipato anche Marco Stangalini dell’Istituto Nazionale di Astrofisica a Roma. continua ...

Proiettili di silicio dalla supernova

Il resto di supernova della Vela osservato nella banda energetica 0.44-2.04 keV. I circoletti segnati dalle lettere A e G, collegati dalla linea tratteggiata che incontra al centro la pulsar della Vela, corrispondono ai due “proiettili” analizzati nel lavoro di F. García et al.

Stelle molto massive terminano il loro ciclo vitale con spettacolari supernove. Per comprendere la violenza di simili eventi, basti pensare che durante l’esplosione di una supernova viene rilasciata in pochi secondi un’energia paragonabile a quella che il nostro Sole irradia in tutta la sua esistenza, lunga più di 10 miliardi di anni. E che gli strati esterni della stella che esplode (la “progenitrice”) vengono espulsi a velocità maggiori di 1000 km al secondo. continua ...