Bolidi, meteore e stazioni spaziali

Dal 16.07.2018 al 20.07.2018

Da lunedì 16 a venerdì 20 luglio 2018 si terrà a Lignan, frazione del Comune di Nus (AO), la tradizionale Scuola estiva di astronomia a Saint-Barthélemy, organizzata dalla Fondazione Clément Fillietroz-Onlus, che gestisce l’Osservatorio astronomico della Regione autonoma Valle d’Aosta (OaVdA) e il Planetario di Lignan.

L’iniziativa è rivolta principalmente agli insegnanti e agli astrofili più esperti, ma è aperta a tutte le persone interessate ad approfondire le proprie conoscenze in ambito astronomico. continua ...

Meteore, l’esplosione avviene dall’interno

Una meteora durante il picco delle Leonid del 2009. Crediti: Navicore/Wikimedia Commons

Sette elefanti. A tanto ammonta la massa totale delle particelle che, stando ai calcoli della Nasa, lo spazio riversa quotidianamente sulla superficie del nostro: 44 tonnellate – vale a dire, appunto, circa sette elefanti al giorno. Per nostra fortuna, di solito i “sette elefanti” non arrivano al suolo sotto forma d’altrettanti meteoriti da decine di quintali l’uno, bensì si depositano sotto forma di polvere. Polvere di meteoriti. A triturare il tutto ci pensa l’atmosfera, e questo lo sappiamo. Ciò che non è del tuto chiaro, però, è come avvenga esattamente il processo di frantumazione. continua ...