Gioviani caldi: gonfi d’invidia?

Il gigante gassoso K2-132 si espande specularmente alla sua stella ospite che si trasforma in una gigante rossa. Crediti: Karen Teramura, UH IfA.

Da quando gli astronomi sono riusciti a misurare per la prima volta le dimensioni di un pianeta extrasolare, c’è una domanda che rosicchia come un tarlo la mente degli scienziati: perché i pianeti più grandi sono diventati così grandi? Scusate il gioco di parole. Che cosa spinge un pianeta come Giove a raggiungere dimensioni tanto ragguardevoli se messe a confronto con un piccolo pianeta roccioso come quello che abitiamo? continua ...