Marte: InSight visto dall’alto

Ha già dispiegato il suo bracco robotico con il quale ha scattato il primo selfie marziano ed è su Marte da pochissimi Sol (giorni marziani). Insomma, InSight già si è dato un gran da fare. Le sonde che orbitano attorno al Pianeta rosso non sono a riposo, bensì hanno tenuto d’occhio la discesa e il successivo ammartaggio del lander della Nasa.

a”
data-cycle-paused=”true”
data-cycle-prev=”#gslideshow_prev”
data-cycle-next=”#gslideshow_next”
data-cycle-pager=”#gslideshow_pager”
data-cycle-pager-template=” 
data-cycle-speed=”750″
data-cycle-caption=”#gslideshow_captions”
data-cycle-caption-template=”{{cycleCaption}}”
>

PIA22875-chute-16

PIA22875-heat-shield-16

PIA22875-lander-16

<
>
Tra il 6 e l’11 dicembre la camera Hirise sulla sonda della Nasa Mars Reconnaissance Orbiter ha fotografato il lander InSight, il suo paracadute e lo scudo termico. Crediti: Nasa/Jpl-Caltech/University of Arizona

Il team di esperti che lavora alla missione ha individuato la posizione esatta di InSight usando le immagini scattate da Hirise (High Resolution Imaging Science Experiment), una potente fotocamera a bordo della sonda Nasa Mars Reconnaissance Orbiter (Mro). Nelle foto si possono notare (da molto lontano, ma ci fidiamo dei tecnici americani!) il lander, il suo scudo termico e il paracadute. Gli scatti risalgono al 6 e all’11 dicembre scorsi. I tre manufatti si trovano a meno di 300 metri l’uno dall’altro nella regione sabbiosa di Elysium Planitia.

Il puntino rosso segna la posizione in cui è ammartato il lander InSight della Nasa. L’immagine è stata scattata nel 2015 dalla fotocamera Themis sulla sonda 2001 Mars Odyssey. Crediti: Nasa/Jpl-Caltech/Asu

Fonte: Marte: InSight visto dall’alto